📁
Volgograd Viaggiare in Russia a VolgogradVolgograd
Viaggio a Volgograd

Connessione Internet

Qui in Russia, per “nudo” si intende quando una persona gira disarmata, sono tuttavia in tanti coloro che in realtà si sentono nudi quando manca internet, perché con la rete si fanno un sacco di cose, oltre a lavorarci e tenere la corrispondenza, è una fonte di informazioni preziose (ci ci sta leggendo può testimoniare!).
Ecco allora come connettersi ad internet da Volgograd e non rimanere quindi “nudi”.
Cosa che abbiamo scoperto smanettando, è la possibilità di avere accesso alla rete tramite la linea GSM di Beeline, ci si può connettersi via GPRS tramite il proprio cellulare collegandolo al computer e impostando la stringa di connessione seguente AT+CGDCONT=1,"ip","internet.beeline.ru" il numero telefonico da comporre è *99#. Attenzione però che questo tipo di connessione non è quella ufficiale e a volte prima che funzioni occorre fare qualche tentativo! Come variante è possibile andare direttamente in Beeline e chiedere la attivazione dei servizi GPRS, però mi pare non sia una cosa che abilitano immediatamente.
E’ possibile navigare dall’internetpoint sito al secondo piano del “targovi zenter”, vi si accede dall’ingresso posto sul fianco sinistro dell’edificio, la tariffa è di 25 rubli mezzora.
Un altro posto dove è possibile accedere tramite proprio computer se si dispone di apparecchiatura per la connessione wi-fi, è il caffè Terrace, questo locale è decisamente meglio del primo, per di più rimane anche aperto la notte e rappresenta il posto ideale per cene fuori orario, piccoli spuntini e coffe break; è anche un luogo che si presta da fulcro per i nostri movimenti in città!.
Postazioni internet si trovano anche presso l’ufficio centrale delle posta (“Glavpochtamt”) e in biblioteca (da qui l’utilizzo è gratuito).
E’ possibile collegarsi anche dal proprio appartamento con un modem normale, tuttavia occorre recuperare un adattatore per collegare il cavetto alla presa telefonica in standard russo. Chi opta per questa soluzione deve acquistare le ore di navigazione da un fornitore di accesso, per esempio “Zebra Telecom”, questi operatori vendono le ore di connessione tramite delle tesserine molto simili a quelle per le chiamate internazionali via IP, le tessere si comprano dove vendono i telefonini e nei negozi di computer, su di esse è riportato l’username da utilizzare per la connessione e la password e il numero da comporre, il funzionamento è molto semplice e di solito è riportato anche in lingua inglese.
Per chi viaggia sovente in Russia, rammentiamo che la soluzione più prestante per navigare in internet con il proprio computer, consiste nell’accedere alla rete tramite Sky-Link (in questi giorni stanno attivando la linea anche per l’area di Volgograd); Si tratta di un sistema basato su rete cellulare G3 (necessita di un ricevitore dedicato).
Argomenti nella stessa categoria